C’è un paese, un paese lontano, dove i sindaci del partito di maggioranza promuovono crociate contro le prostitute, le arrestano, schedano i loro clienti, le cacciano dai centri storici in nome della morale. Poi si viene a sapere che il capo del governo di quel paese , riceve interi pulmini di prostitute in una sede istituzionale, le paga profumatamente in moneta sonante o con la promessa di incarichi pubblici e, prima di usufruire dei loro favori, le costringe a guardare mezz’ora di filmato in cui si autoesalta….

C’è un paese, un paese lontano, dove il capo del governo e i suoi ministri vantano un successo senza precedenti nella lotta contro la criminalità organizzata. Poi si viene a sapere che il parlamento decide di non dare l’autorizzazione a procedere per quello che è considerato il referente politico della camorra, il braccio destro del presidente del consiglio è stato condannato per associazione mafiosa, l’ex presidente di una regione, amico del presidente del consiglio, è stato condannato per collusione con la mafia, il presidente del consiglio ha definito un mafioso condannato per atroci delitti all’ergastolo un eroe, uno dei ministri del governo ha detto che con la mafia bisogna imparare a convivere…

C’è un paese, un paese lontano, dove il capo del governo insulta i comunisti, li reputa colpevoli di tutti i mali dell’Italia, dà del comunista a chiunque non la pensi come lui. Poi si viene a sapere che uno dei suoi amici più cari è l’ex capo del Kgb e il presidente di quel paese lontano non ha disdegnato, unico tra i governanti europei, l’invito di uno degli ultimi dittatori comunisti esistenti, andando d’amore e d’accordo con lui e stringendo accordi commerciali.

C’è un paese, un paese lontano, dove il presidente del consiglio e i suoi ministri difendono l’unità della famiglia contro gli assalti dei comunisti e dei gay. E’ una questione morale, dicono. Poi, sono tutti pluridivorziati, frequentano prostitute, sniffano cocaina.

C’è un paese, un paese lontano, dove il presidente del consiglio ha il massimo rispetto per la magistratura e il presidente della repubblica. Poi si viene a sapere che ha detto ai giudici che devono essere geneticamente modificati per fare il loro lavoro, gli dà dei comunisti, dei delinquenti,dei persecutori, dal del comunista al presidente della repubblica dicendo che basta guardare da dove viene per capire il perchè di certi comportamenti…. (qualcuno dovrebbe spiegargli che il comunismo è una ideologia e non un insulto).

C’è un paese, un paese lontano, dove il presidente del consiglio ha detto che la crisi non esiste, ormai è superata e chi mette in giro certe notizie porta sfiga. Poi, in un anno vengono licenziate seicentomila persone, aziende floridissime licenziano i lavoratori italiani per succhiare i sangue ai lavoratori all’estero, si taglia sulle forze dell’ordine, si taglia sulla scuola, si tagliano i fondi ai comuni,

C’è un paese, un paese lontano, dove i problemi dell’ambiente sono tenuti in grandissima considerazione dal governo. Poi si progetta la costruzione di centrali atomiche, si apre la caccia dodici mesi l’anno, si permette di aumentare la cubatura degli edifici anche nei centri storici, si buttano giù costruzioni abusive per poi condonarle di nuovo, si privatizza l’acqua.

C’è un paese, un paese lontano, dove il presidente del consiglio ritiene di essere perseguitato dai giudici. Ogni volta che viene accusato di qualcosa, i suoi avvocati propongono una legge che depenalizza il reato. Poichè ad essere accusati sono anche il fratello, il figlio, gli amici e molti dei suoi deputati, attendiamo la prossima abolizione del codice penale.

Ma per fortuna, tutto questo accade in un paese lontano…(continua…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...