A ciascuno il suo

Dell'attualità, della memoria e di altre amenità

Il fascismo dietro


Portare al mattino i ragazzi per assistere a una commemorazione partigiana e la sera, dopo dodici ore passate a scuola (con buona pace di Monti, sarò corporativo ma no, non voglio fare due ore in più) e leggere che la polizia a Genova ha colpito un operaio che manifestava per difendere il proprio posto di lavoro, la propria dignità di padre di famiglia, riempie di un’amarezza profonda.

Ho parlato molte volte, in questo spazio che per ora è ancora libero, di devastazione etica e morale del paese provocata dal ventennio di Berlusconi. Mi sembra che Monti, dietro il suo perbenismo, la sua serietà un pò dimessa, il suo grigiore studiato, porti avanti lo stesso discorso con in più una robusta dose di fascismo mascherata da decisionismo e da rigore. Rigore sempre e solo verso una direzione.

Dov’è la moralità di questo governo quando si offendono e ci si prende gioco dei giovani in un paese dove la disoccupazione giovanile è a livelli mai raggiunti prima?

Dov’è la moralità di questo governo che vuol farci credere che i lacrimogeni cadono al contrario?

Dov’è la moralità di questo governo quando cerca di azzerare i diritti dei lavoratori, diritti conquistati in anni di lotte, diritti spesso pagati a prezzo altissimo?

Dov’è la moralità di questo governo quando pubblicamente si tenta di far passare per privilegiati lavoratori che hanno lo stipendio bloccato da tre anni, che si vedono le risorse tagliate ogni sei mesi, che da decenni aspettano una riforma organica della scuola, che si vedono fare l’oscena proposta di un aumento di sei ore dell’orario di lavoro solo per cancellare con un tratto di penna migliaia di loro colleghi dalle graduatorie?

Dov’è la moralità di questo governo quando la polizia alza i manganelli sui minatori e sugli operai?

Dov’è la moralità di questo governo, che in un paese devastato dalla corruzione tira fuori una legge che non si prende neanche la briga di cambiare tutto per non cambiare niente, no, non cambia proprio niente?

Dov’è la moralità di questo governo che in un anno non ha fatto non dico una legge, ma nemmeno un decreto contro le mafie, in una paese che ogni giorno vede funzionari e politici finire in manette per collusione mafiosa?

Dov’è la moralità di questo governo il cui presidente ha il coraggio di affermare che quella sanità, depredata, saccheggiata, umiliata, da gente come i baroni universitari suoi colleghi, non è più sostenibile? Con quale faccia ha il pudore di dire a noi che bisogna evitare gli sprechi?

Dov’è la moralità di questo governo che evita il dovere morale di risolvere il problema di Taranto salvando il lavoro e mandando in galera i criminali che hanno avvelenato una città ricattandola per decenni e preferisce attaccare la magistratura?

Dov’è la moralità di questo governo che ha decretato la libera cementificazione del paese, un paese pieno di appartamenti sfitti e cattedrali nel deserto orribili e vuote?

Dov’è la moralità di questo governo che non tocca i privilegi ecclesiastici e ha l’insopportabile arroganza di aumentarli in un momento drammatico?

Dov’è la moralità di questo governo che non emana un provvedimento uno per far pagare le tasse a chi non le paga mai, per togliere a chi ha di più, per limitare le speculazioni, per regolamentare il sistema bancario?

Dov’è la moralità di questo governo che ha l’arroganza di possedere la verità in tasca e di dettare la strada a chi lo seguirà?

E’ o non è fascismo tutto questo?

Per oggi ho finito perché ho la nausea.

Categorie:Attualità

Tag:, , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...