Non è tanto lo spettacolo penoso di un vecchio incapace di accettare il proprio declino,, ostinatamente deciso a rinunciare anche agli ultimi brandelli di dignità, a disgustare, quanto lo stuolo di servi adoranti pronti a maledire la legalità inneggiando al loro criminale sovrano.

Non è Berlusconi, vecchio, stanco, pregiudicato, il problema, e la corruzione non è il più grave dei capi d’accusa per cui è giusto che sia stato condannato. Berlusconi ha sdoganato e liceizzato l’innata tendenza degli italiani alla furberia, alla scorciatoia, a metterla in quel posto al prossimo per assicurarsi il benessere, alla prostituzione fisica, mentale e morale. E’ il berlusconismo la sua vera colpa, la radicalizzazione del craxismo che non si manifesta nelle orge, pietose farse priapee, laido epilogo di una vita vissuta sempre oltre il limite, ma nella normalizzazione del razzismo, nel grillismo ante litteram, nell’amoralità criminale, nel principio che alcuni, per diritto, siano migliori di altri.

I Bondi, I Ghedini, I Brunetta, gli impresentabili alfieri del tradimento di qualsiasi ideale o morale, sono il frutto malato, velenoso, infestante della stagione che ieri si è conclusa. Se l’otto Dicembre prenderà la segreteria del Pd Renzi, quella stagione è destinata a continuare, fino a portare a una palingenesi prossima ventura, in quella che somiglia sempre più a una grottesca gara senza nessun vincitore.

Ogni mattina, quando vedo I volti puliti dei ragazzi e delle ragazze che ho davanti in classe, e penso alle loro speranze, ai loro sogni, ai loro progetti per il futuro, mi viene spontaneo, pensando alla mefistofelica genia che da vent’anni ammorba questo paese, mormorare: “Che siate maledetti!”:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...